Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Banche, Credit Agricole Italia mette gli occhi su Credito Valtellinese

E’ stata lanciata un’opa da 737 milioni. Nascerebbe la sesta banca in Italia

Altro che Banco Bpm. La candidata italiana per entrare nella galassia di Credit Agricole è Credito Valtellinese. Crédit Agricole Italia, società guidata dall’ad Giampiero Maioli, ha lanciato questa mattina un’opa sull’istituto lombardo al prezzo di 10,5 euro per azione, per un esborso massimo complessivo di 735 milioni di euro. Il corrispettivo incorpora un premio del 53,9% rispetto al prezzo medio ponderato degli ultimi 6 mesi e un premio del 21,4% rispetto al più recente prezzo ufficiale di Credito Valtellinese a venerdì 20 novembre.

L’Opa sarà condizionata al raggiungimento di una partecipazione pari almeno al 66,7% del capitale sociale con diritto di voto della banca lombarda, con la possibilità per Credit Agricole Italia di rinunciare a questa condizione purché abbia acquisito almeno il 50% + 1 azione del capitale sociale. Altre condizioni includono l’ottenimento delle autorizzazioni delle autorità competenti e l’astensione da parte della banca lombarda di qualunque misura difensiva (sebbene autorizzata dall’assemblea degli azionisti).

«Con l’acquisizione di Credito Valtellinese – ha affermato l’ad Giampiero maioli – Crédit Agricole Italia ambisce a consolidare la sua posizione competitiva come la sesta banca commerciale nel mercato italiano e a diventare la settima per totale attivi e numero di clienti, raggiungendo una quota di mercato del 5% a livello nazionale in base al numero del filiali».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Record al femminile, Frida Khalo in asta a 30 milioni
L'ultima opera in asta da Sotheby's a New York L'ultimo autoritratto realizzato …
Smartphone usati, il mercato vale 1,4 miliardi di euro
La compravendita di seconda mano nel settore dell'elettronica genera un business da …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: