Lun, 29 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

I benzinai confermano lo sciopero ma riducono le giornate

Ora gli impianti chiuderanno dalla sera di lunedì 14 dicembre fino al pomeriggio del 16. Sul piede di guerra il Codacons

Lo sciopero si farà. I benzinai confermano la serrata con la chiusura dei distributori dalla sera di lunedì 14 dicembre fino al pomeriggio del 16 dopo l’intervento dell’Autorità garante per lo sciopero nei servizi pubblici essenziali che ne chiedeva una riduzione (ne abbiamo parlato qui).

La riduzione è di poche ore: in particolare gli operatori ora chiuderanno il 14 alle 19.00 (rete ordinaria), alle 22.00 (autostrade) e riapriranno rispettivamente alle 15.00 e alle 14.00 del 16 dicembre e non, come prima annunciato, alle 7 e alle 6 del 17 dicembre.

Il Codacons è però sul piede di guerra. Secondo l’associazione infatti la riduzione è insufficiente. «Non basta ridurre di mezza giornata la durata della protesta, perché la chiusura dei distributori dalla sera di lunedì 14 dicembre fino al pomeriggio del 16 produrrà in ogni caso enormi disagi ai cittadini – spiega il presidente Carlo Rienzi. – Crediamo sia assolutamente scorretto in un momento così difficile per il Paese e per la popolazione attuare forme di sciopero che hanno come unica conseguenza quella di danneggiare i cittadini. Chiediamo pertanto al Governo e ai Prefetti di tutta Italia di valutare la precettazione dei benzinai, considerato che l’erogazione di carburante rappresenta un servizio pubblico essenziale di cui la collettività non può fare a meno, sia sulla rete ordinaria che sulle autostrade».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Cybersecurity: cinque libri per comprenderla
I consigli di lettura di Money per chi ha compreso l'importanza del …
Henry il dinosauro, a Milano all’asta a dicembre
La base partirà da 250-280 mila euro, l'esemplare appartiene alla famiglia degli …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: