Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Spostamenti, Conte ci ripensa? Possibile che allenti le misure nei giorni di festa

Di Maio si dice favorevole, Speranza frena: “le misure vanno bene così”

Le restrizioni nei giorni di festa saranno allentate? Forse sì. Il premier Conte ha aperto una riflessione sulla possibilità di allentare le maglie sul divieti previsti il 25 e 26 dicembre e l’1 gennaio. Al vaglio ci sarebbero due alternative: il presidente sta valutando da un lato di modificare il decreto legge sul Covid, dall’altro di aggiornare le domande frequenti per i cittadini sulle misure, con un’interpretazione estensiva delle situazioni di necessità che giustificano lo spostamento tra Comuni (abbiamo parlato qui delle faq).

Sulla questione la maggioranza ancora una volta non si trova d’accordo. Di Maio si dice favorevole ad una limatura delle regole attualmente in vigore. «Ritengo che sia assurdo non permettere ai familiari che abitano in piccoli Comuni limitrofi di trascorrere il Natale e il Capodanno insieme – ha dichiarato Di Maio su Facebook. – Lo dico per una questione logica. Ci sono grandi città da milioni di persone con una densità molto vasta dove è possibile spostarsi liberamente, mentre tra piccoli Comuni di poche migliaia di persone non è permesso. Questo è un problema che va risolto e mi auguro che tutte le forze di maggioranza siano d’accordo nel trovare una soluzione».

E se Di Maio è favorevole, il ministro alla Salute Roberto Speranza frena ed afferma che le misure vanno bene così.  «Mi piacerebbe dire che è tutto finito ma purtroppo non è così – ha sottolineato – e il numero più drammatico è quello dei decessi. Non possiamo assuefarci a questi numeri, perché dietro ognuna di quelle persone c’è una vita, parenti che piangono e tanto dolore. Abbiamo chiesto ancora pazienza e sacrifici agli italiani anche per questo Natale. Abbiamo veramente la necessità di tenere il punto».

Il tema era stato sollevato con insistenza anche dai governatori e dai sindaci di differenti colori politici. «Speriamo davvero abbia vinto il buonsenso. Da giorni insistiamo che il mancato spostamento tra i Comuni durante le feste di Natale sarebbe stata un’ingiustizia per milioni di italiani. Pare che finalmente il Governo stia accogliendo la nostra richiesta di cambiare questa regola assurda. Ce lo auguriamo davvero e attendiamo la conferma per gioire insieme a tutte le famiglie dei quasi 8 mila Comuni italiani che si potranno riunire come da tradizione, in sicurezza, ma con il calore che solo le persone care ci possono offrire in un anno così difficile» ha detto il presidente della Liguria Giovanni Toti.

La partita si giocherà nel weekend e già nelle prossime ore il presidente del Consiglio potrebbe sentire Matteo Salvini che più volte aveva chiesto di rivedere le restrizioni.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Francia, recupera la produzione industriale e torna positiva: ad ottobre +0,9%
Il dato si confronta con il -1,5% del mese precedente La produzione industriale …
Recordati, acquisita la collega inglese Eusa Pharma per 750 milioni
E' focalizzata su malattie oncologiche rare e di nicchia e contribuirà nel …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: