Sab, 23 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

L’Italia saluta il 2020 in zona rossa, la guida alle regole

Da oggi fino all’epifania con l’unica eccezione del quattro di gennaio: gli ultimi giorni di lockdown

L’Italia si prepara a dire addio al 2020 e anche alla zona rossa che l’ha accompagnata per tutte le feste: da oggi fino all’Epifania, con l’unica eccezione del quattro gennaio, il Paese si blocca, per prevenire assembramenti e limitare la diffusione del contagio (leggi qui).

Cosa si può fare a Capodanno? Per questa notte il coprifuoco è più lungo, dalle 22 di stasera alle 7 di domani mattina, ma resta valido il permesso di andare a trovare amici e parenti, una sola volta al giorno e in un massimo di due persone con eventuali figli sotto i 14 anni o persone disabili non autosufficienti.

Le multe per i trasgressori possono variare dai 400 ai mille euro a persona, e come annunciato dalla ministra dell’Interno Luciana Lamorgese i controlli saranno più stringenti rispetto a quelli di Natale: «saremo inflessibili, c’è uno spiegamento di forze dell’ordine imponente – ha spiegato al Corriere della Seraconcentrato anche sul monitoraggio della rete internet per impedire che si affittino case dove riunirsi non rispettando le regole e il distanziamento».

La preoccupazione del Governo e del Cts è che rispetto alle festività natalizie, in cui si sono mosse perlopiù le famiglie, questa notte siano gli amici e i conoscenti a viaggiare per raggiungere feste private. I controlli saranno quindi orientati soprattutto ai tradizionali luoghi di assembramento, strade e piazze, e ai locali chiusi che potrebbero essere tentati di riaprire illegalmente.

Secondo le stime di Coldiretti, il sentimento più diffuso tra gli italiani resta comunque la responsabilità: uno su due, il 47%, è pronto a denunciare eventuali comportamenti scorretti, come le feste con tanti ospiti o i veglioni abusivi. Le persone si organizzano per festeggiare in pochi e a casa l’inizio del nuovo anno, con un boom di vendite per il settore alimentare a cominciare dai vini di qualità come registrato da Confcommercio (ne abbiamo parlato qui).

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Riunioni di condominio: con le tele-assemblee cambiano le regole
Adesso basta il consenso della maggioranza La legge è intervenuta diverse volte …
Covid, Rt sotto l’1: Lombardia e Sardegna tornano arancioni
Le peggiori questa settimana sono Molise e Sicilia L'Istituto superiore della sanità …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: