Lun, 18 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Istat, il rapporto deficit-Pil balza al 9,4% dal 2,2% del trimestre precedente

La pressione fiscale è pari al 39,3%, in calo di 0,4 punti percentuali

Nel terzo trimestre 2020 l’indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil è stato pari al 9,4% dal 2,2% del trimestre precedente. Lo ha reso noto l’Istat. Il saldo primario delle AP (indebitamento al netto degli interessi passivi) è risultato negativo, con un’incidenza sul Pil del -5,9% (+1,0% nel terzo trimestre del 2019). Il saldo corrente delle AP è stato anch’esso negativo, con un’incidenza sul Pil del -3,7% (+0,8% nel terzo trimestre del 2019).

«Come nei primi due trimestri del 2020, l’incidenza del deficit delle Amministrazioni pubbliche sul Pil nel terzo trimestre risulta in forte crescita rispetto al corrispondente trimestre del 2019. In termini assoluti, il peggioramento dei saldi – ha spiegato l’Istatè dovuto sia alla riduzione delle entrate, sia al consistente aumento delle uscite, dovuto alle misure di sostegno introdotte per contrastare gli effetti dell’emergenza economica e sanitaria su famiglie e imprese».

Le uscite totali nel terzo trimestre 2020 sono aumentate del 10,3% rispetto al corrispondente periodo del 2019 e la loro incidenza sul Pil (pari al 53,1%) è aumentata in termini tendenziali di 7,1 punti percentuali.

Le entrate totali si sono ridotte in termini tendenziali del 4,8% e la loro incidenza sul Pil è stata del 43,7%, in calo di 0,2 punti percentuali rispetto al corrispondente periodo del 2019.

Sempre secondo l’Istat nel terzo trimestre del 2020 la pressione fiscale è stata pari al 39,3%, in riduzione di 0,4 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è aumentato del 6,3% rispetto al trimestre precedente, mentre la spesa per consumi finali delle famiglie è cresciuta del 12,1%. La propensione al risparmio è stata pari al 14,6%, in diminuzione di 4,4 punti percentuali rispetto al trimestre precedente, ma in crescita di 6,5 punti rispetto al terzo trimestre del 2019.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

La Camera vota la fiducia al Governo Conte: 321 sì
Il presidente del consiglio Conte ha più della maggioranza assoluta alla Camera. …
Cashback, tutte le novità nella app Io
Tra i miglioramenti i pagamenti senza Pin e commissioni Dal primo gennaio …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: