Sab, 16 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Lavoro Usa, a dicembre persi 140.000 posti di lavoro

E’ il primo calo dallo scorso aprile. Il tasso di disoccupazione rimane però invariato al 6,7%

I nuovi lockdown imposti per arginare il dilagare del Coronavirus hanno dato un colpo feroce all’occupazione Usa. L’economia americana ha perso 140.000 posti di lavoro a dicembre, facendo molto peggio delle attese. Gli analisti avevano previsto infatti, in media, un aumento di 50.000 posti di lavoro, sebbene non fosse mancato chi aveva paventato una perdita dell’occupazione, piuttosto che una crescita, a causa delle nuove misure restrittive in diverse aree degli Stati Uniti.

La perdita dei posti di lavoro è stata la prima dallo scorso mese di aprile.

Il tasso di disoccupazione Usa è rimasto però invariato al 6,7%. In tutto, dalla ripresa dell’occupazione e dell’economia che è iniziata negli Stati Uniti lo scorso maggio, l’America ha recuperato 12,3 milioni di posti di lavoro che erano andati persi a causa delle pesanti conseguenze economiche della pandemia.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Pfizer, il piano per ridurre il ritardo nella consegna
L'annuncio: "torneremo al calendario iniziale di distribuzione dal 25 gennaio" Dopo le …
Cgia, con i ristori la copertura per le perdite è del 7%
Sono 29 miliardi a fronte di 432 miliardi di mancati incassi Secondo …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: