Sab, 23 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Trasporto aereo, Rynair rivede al ribasso le sue stime per il 2021 a causa dei lockdown

I passeggeri si riducono e nessuno volo sarà operativo da o verso l’Irlanda o il Regno Unito dalla fine di gennaio fino alla rimozione delle restrizioni. Questo non influenzerà le perdite nette dell’esercizio in chiusura il 31 marzo

Ryanair prevede un calo dei passeggeri a causa dei nuovi lockdown. Il prolungarsi delle misure restrittive adottate nei Paesi europei per fare fronte all’emergenza sanitaria ha indotto la compagnia low cost a rivedere a ribasso le stime sui passeggeri trasportati nell’esercizio in corso che si chiuderà il 31 marzo prossimo.

Pesano, in particolare, le nuove misure adottate in Gran Bretagna, Irlanda e Germania per il dilagare incessante del virus.

La previsione si abbassa così da 35 milioni ad una quota che oscilla tra 26 e 30 milioni di passeggeri trasportati. Solo nel mese di gennaio il numero sarà inferiore a 1,25 milioni e scenderà ancora a mezzo milione sia a febbraio che a marzo. «Tuttavia – fa sapere Ryanair questi cali non impatterà in modo significativi sulla perdita netta di esercizio».

Non solo. La compagnia taglia le sue rotte: in pratica nessuno volo sarà operativo da o verso l’Irlanda o il Regno Unito dalla fine di gennaio fino alla rimozione delle restrizioni.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Trasporto aereo, nasce Kairos Air, la nuova compagnia con base nelle Marche

LEGGI ANCHE: Alitalia, è lei la compagnia più puntuale d’Europa nel 2020

Ti potrebbe interessare anche:

Riunioni di condominio: con le tele-assemblee cambiano le regole
Adesso basta il consenso della maggioranza La legge è intervenuta diverse volte …
Covid, Rt sotto l’1: Lombardia e Sardegna tornano arancioni
Le peggiori questa settimana sono Molise e Sicilia L'Istituto superiore della sanità …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: