Sab, 23 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Consob, aumentano i risarcimenti ai risparmiatori ed i ricorsi accolti

I ricorsi pervenuti nel 2020 all’Acf sono stati +5,6% rispetto al 2019

Aumentano le decisioni in favore dei risparmiatori, è quasi raddoppiato il volume dei risarcimenti, mentre cresce il numero dei ricorsi. Sono questi alcuni dei dati principali del bilancio 2020 dell’attività dell’Arbitro per le controversie finanziarie (Acf),  l’organismo di risoluzione stragiudiziale delle controversie tra piccoli investitori e intermediari, operativo presso la Consob dal 2017.

Complessivamente sono stati 1.772 i ricorsi pervenuti all’Arbitro nell’anno che si è appena concluso, +5,6% rispetto ai 1.678 del 2019. Sale con ciò a 7.113 il numero complessivo dei ricorsi trasmessi dai risparmiatori nel primo quadriennio di attività (2017/2020).

Il Sud si è confermato anche nel 2020 come l’area di provenienza del maggior numero di ricorsi (42,8%), seguito dal Centro (32,4%) e dal Nord (24,8%) del Paese.

Superiore ai 100 milioni di euro il valore complessivo dei risarcimenti richiesti nel 2020, oscillanti tra un minimo di 94,66 e un massimo di 500.000 euro, corrispondente al limite di competenza per valore dell’Acf. Il valore medio delle singole controversie è stato di poco inferiore ai 60.000 euro, in linea con quanto fatto registrare negli anni precedenti. A fine 2020 il valore complessivo dei risarcimenti richiesti nel quadriennio ha superato la soglia dei 400 milioni di euro.

Nel 2020 sono stati conclusi 1.514 procedimenti con un incremento del 13,2% rispetto ai 1.337 del 2019.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Riunioni di condominio: con le tele-assemblee cambiano le regole
Adesso basta il consenso della maggioranza La legge è intervenuta diverse volte …
Covid, Rt sotto l’1: Lombardia e Sardegna tornano arancioni
Le peggiori questa settimana sono Molise e Sicilia L'Istituto superiore della sanità …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: