Sab, 16 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Affitti, cresce del 330% l’offerta di quelli a medio termine a causa del Covid

La domanda invece cala. Pesano le restrizioni, la didattica a distanza e la fine degli scambi universitari all’estero

Con la pandemia l’offerta degli affitti a medio termine, tra 1 e 24 mesi, cresce del 330% in particolare in città come Bologna, Milano e Roma dove il turismo ha sempre giocato un ruolo chiave per l’economia. Crollano invece quelli turistici a breve scadenza e al contempo le lunghe permanenze a causa delle misure di lockdown e distanziamento sociale. A rivelarlo sono i dati della startup Zappyrent, che mostrano come molti immobili destinati a vacanze corte siano stati riconvertiti a causa dell’assenza di turismo. 

Cresce l’offerta ma dall’altro lato diminuisce la domanda a causa di misure restrittive. Pesa anche la didattica a distanza nelle università che ha tagliato il numero di studenti fuorisede e gli scambi internazionali.

Il crollo del turismo internazionale ha influito anche sulle domande di stanze da parte degli stranieri, in calo del 21%. In rapporto ai cittadini italiani in 12 mesi si è passati dal 25% al 4% del totale. Il tutto, ovviamente, ha avuto una ricaduta sui prezzi: anche per gli affitti a medio termine i canoni richiesti sono calati del 15%. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ISABELLA BONOTTO

Ti potrebbe interessare anche:

Vaccini, perse 800 dosi Moderna a causa di un guasto
È successo all'ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì Sono aperte le indagini all'ospedale …
Stellantis, fusione completata tra Fca e Peugeot
L'annuncio arriva da un comunicato congiunto delle due società È nata Stellantis. …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: