Mer, 20 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Porti, cala il volume delle merci. Peggio dell’Italia solo Malta

I dati di Eurostat sul movimento delle merci nei principali porti dell’Ue

Eurostat ha rilasciato i dati relativi alla movimentazione delle merci nei principali Paesi dell’Unione Europea. Ne è emerso che il peso lordo è arrivato a 755 milioni di tonnellate, con una diminuzione del 17% nel secondo trimestre del 2020 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le motivazioni sono da ricercare naturalmente nella crisi pandemica e nelle successive misure restrittive che sono state adottate dai vari Stati per arginare i contagi.

Rapportato tra i Paesi dell’Eurozona, il calo risulta essere più marcato a Malta, dove si è registrato il 50,8% in meno, subito seguita dall’Italia, nei cui porti le merci sono circolate il 40,5% in meno rispetto all’anno scorso. Seguono Lettonia con -32,8%, Portogallo con -22,6% e Slovenia con -20,1%. I Paesi con la percentuale di diminuzione più bassa sono Danimarca e Svezia che si aggirano intorno all’1%, mentre gli unici Stati membri dell’Unione che non hanno segnalato una perdita bensì un aumento sono stati la Croazia, con il +10,2% e l’Estonia con lo 0,6% in più.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Streaming, 2020 anno d’oro per Netflix: con le restrizioni sfonda 200 milioni di abbonati
Per il futuro il colosso prevede un aumento di nuovi utenti di …
Guai per Eni, Enel e Sen: l’Antitrust le multa per 12,5 milioni di euro per fatture non dovute
L'Autorità ha accertato l'ingiustificato rigetto delle istanze di prescrizione biennale presentate dagli …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: