Lun, 25 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Yacht, Tankoa verso l’acquisizione di Cantieri di Pisa

E’ pronta ad investire fino a 15 milioni di euro e chiudere l’operazione entro maggio

La genovese Tankoa, produttore di yacht a motore da 45 metri in su, ha iniziato le procedure amministrative per l’acquisizione di Cantieri di Pisa.

Il cantiere pisano, con sede nel canale dei Navicelli, negli ultimi dieci anni è passato dai soci fondatori Sostegni e Bini a Baglietto, poi a Mondomarine e, dopo il fallimento, nel 2018 è finito alla Sea Finance del gruppo monegasco Yotha che lo acquisì dal curatore per 2,6 milioni. La volontà è sempre stata quella di rilanciarlo senza mai raggiungere l’obiettivo.

Ora Tankoa Yachts è pronta a investire 15 milioni per rilevare Cantieri di Pisa e chiudere l’operazione entro maggio. «Siamo pronti a investire tra i 13 e i 15 milioni – ha annunciato l’ad Vincenzo Poerio – per acquisire il cantiere pisano e ristrutturarlo destinando una parte dei capannoni a Tankoa e il resto alla costruzione di barche tra i 30 e i 45 metri col brand Cantieri di Pisa».

In questo modo il gruppo genovese punta all’allargamento della gamma nel settore dei maxiyacht in cui l’Italia è leader, con l’obiettivo di salire a 100-110 milioni di fatturato entro pochi anni.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Bancomat, i prelievi allo sportello verso la modifica della tariffa?
Per il momento si tratta di un'ipotesi al vaglio delle autorità Chi …
Vaccini, Israele inizia la somministrazione agli adolescenti. Chiuso l’aeroporto di Ben Gurion
L'obiettivo è riattivare il sistema scolastico in presenza. Obbligo di test Pcr …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: