Mer, 03 Marzo
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Saldi, gli sconti non decollano: -32,8% le vendite negli store

I crolli maggiori nel beauty e nell’abbigliamento

L’effetto Covid si fa sentire anche sui saldi invernali che non stanno andando affatto bene. Le misure restrittive con la chiusura anticipata dei negozi, i centri commerciali che non possono rimanere aperti nel weekend e gli orari ridotti della ristorazione hanno contribuito negativamente a far decollare lo shopping di fine stagione.

Nelle prime due settimane di gennaio (4-17 gennaio) il Centro studi retail di Confimprese rileva, nelle Regioni dove i saldi sono già iniziati, una contrazione media delle vendite in store del 32,8% rispetto allo stesso periodo del 2019, a fronte dello sforzo promozionale che si attesta su un range di sconto medio del 34%.

Il crollo maggiore, in queste Regioni, si registra nel beauty che segna un -45% seguito dall’abbigliamento che fa -42,8%. «I saldi – ha spiegato  Mario Resca, presidente di Confimprese – non riescono a controbilanciare l’andamento negativo dei consumi. La speranza di recuperare nel periodo natalizio parte delle vendite perse a causa del primo lockdown, garantendo così la sopravvivenza delle nostre imprese e dei posti di lavoro, non si è purtroppo concretizzata. I saldi invernali non potranno ricompensare la perdita di 15 miliardi di ricavi nei mesi di novembre e dicembre. I magazzini sono pieni di merce che rischia di rimanere invenduta».

Quanto ai canali di vendita le performance peggiori si sono concentrate nei centri città, soprattutto in Lombardia e Piemonte.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Ti potrebbe interessare anche:

Al via il primo Dpcm dell’era Draghi. Rimarrà in vigore fino al 6 aprile, confermata la divisione in colori
Il premier Draghi ha firmato il decreto che entra in vigore il …
Robinhood, verso la quotazione in Borsa dopo il caso GameStop
Secondo Bloomberg l'offerta pubblica iniziale potrebbe basarsi su una valutazione da 30 …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: