Mer, 28 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Vaccini, la Svezia sospende i pagamenti alla Pfizer

Vuole chiarimenti sul numero di dosi per ogni fiala

Una nuova bufera si abbatte sulla Pfizer. La Svezia ha deciso di sospendere i pagamenti perché vuole chiarimenti sul vero numero di dosi di vaccino presenti in ciascuna fiala consegnata dall’azienda farmaceutica. Lo rendono noto i media svedesi spiegando che la sospensione è stata decisa dopo che l’azienda americana ha fatto sapere che con particolari aghi era possibile prelevare 6 dosi invece che cinque addebitando la dose aggiuntiva alle forniture.

«È inaccettabile. Se un Paese ha la possibilità di ricevere solo cinque dosi, ha ricevuto meno dosi allo stesso prezzo», ha affermato il coordinatore svedese per i vaccini Richard Bergström al giornale Dagens Nyheter

La Svezia ora vuole che la Commissione europea e la Pfizer raggiungano un chiarimento definitivo sul vero numero di dosi presenti in ciascuna fiala. «Fino ad allora, abbiamo detto alla società che dobbiamo aspettare con le fatture fino a quando non avremo chiarito», ha aggiunto.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

NFT, all’asta una domanda di lavoro di Steve Jobs
È stata inviata per candidarsi per una posizione sconosciuta nel 1973 Gli …
Bonus mamma domani, si può fare richiesta fino a dicembre
Va richiesto all'inizio dell'ottavo mese di gravidanza o al momento della nascita …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: