Mer, 28 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Frode allo Stato, scoperta una maxi-truffa sulle rinnovabili

Arresti in 7 Regioni. 11 le persone coinvolte di cui 6 ai domiciliari. Frodati oltre 143 milioni di euro

Maxi truffa nel settore delle energie rinnovabili. La Guardia di finanza di Pavia, in collaborazione con i carabinieri Forestali e del Comando provinciale, ha arrestato 11 persone ed effettuato oltre 50 perquisizioni. Le accuse contestate a vario titolo dal pm Paolo Mazza e dal procuratore Mario Venditti sono associazione per delinquere, truffa aggravata ai danni dello Stato, false fatturazioni e responsabilità amministrativa degli enti.

In particolare l’organizzazione avrebbe frodato allo Stato oltre 143 milioni di euro di contributi pubblici per le energie rinnovabili. Gli arresti sono stati fatti in 7 Regioni: Trentino-Alto Adige, Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Sardegna e Lazio.

Delle 11 persone finite in manette 6 sono agli arresti domiciliari e cinque con obbligo di firma. 

L’operazione, che ha coinvolto oltre 200 militari, ha portato anche al sequestro di rapporti bancari, quote societarie, veicoli, immobili e terreni del valore di diversi milioni di euro in capo agli indagati. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Bankitalia in linea con la Bce: via i limiti dei dividendi alle banche
Via Nazionale invita comunque alla prudenza in vista delle perdite per la …
NFT, all’asta una domanda di lavoro di Steve Jobs
È stata inviata per candidarsi per una posizione sconosciuta nel 1973 Gli …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: