Mar, 27 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Confindustria propone lo sblocco licenziamenti settoriale

Bonomi: “nei settori che avranno una ripresa date la possibilità di liberare”

Il presidente di Confindustria Carlo Bonomi, intervistato a In mezz’ora in più, è tornato sul nodo dello sblocco dei licenziamenti che sta facendo discutere il Governo, proponendo una sorta di sblocco settoriale: «laddove ci sono settori in grossa sofferenza o chiusi per disposizione del Governo, lì ci sia la cassa covid gratuita e il blocco dei licenziamenti – ha spiegato – nei settori che avranno una ripresa dateci la possibilità di liberare». Infatti, ammesso che il piano vaccinale dia buon esito, la manifattura potrebbe riprendere almeno stando alle prime stime: pertanto si potrebbe far ripartire anche la possibilità di licenziare i lavoratori.

Non è dello stesso avviso la segretaria della Cisl Annamaria Furlan, che afferma che il blocco deve rimanere generalizzato: «non capisco chi propone di selezionare i settori dove i licenziamenti devono essere bloccati – ha ribadito – abbiamo un’economia interdipendente, non esistono settori produttivi ed economici che non sono stati colpiti dalla crisi per effetto della pandemia. Differenziare il blocco sarebbe un errore tragico».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Partenza prudente per Wall Street in attesa della Fed
Domani la Fed prenderà le sue decisioni di politica monetaria. Attesa anche …
Piazza Affari, la Lombardia è la Regione con più aziende quotate su Aim Italia
In totale sono 58, il 39% del totale, per un giro d'affari …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: