Gio, 25 Febbraio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Coronavirus, dal 2022 Bayer produrrà il vaccino sviluppato da CureVac

La compagnia biotech tedesca ha dichiarato di puntare a produrre fino a 300 milioni di dosi di vaccino nel 2021 e 600 milioni nel 2022

Dal 2022 Bayer produrrà il vaccino della Curevac. Lo ha confermato il ceo del colosso farmaceutico. «Sono felice di annunciare che abbiamo i requisiti necessari per produrre il vaccino anti Covid basato su Rna della CureVac», ha detto Stefan Oelrich precisando che l’obiettivo è produrre 160 milioni di dosi nei primi 12 mesi.

A inizio gennaio CureVac aveva a siglato un accordo con Bayer per accelerare sullo sviluppo del suo vaccino contro il Covid-19 nell’ultima fase della sua sperimentazione clinica. Tutto questo mentre la Commissione Europea aveva approvato un contratto con la compagnia biotech tedesca che prevede l’acquisto iniziale di 225 milioni di dosi per conto di tutti gli Stati membri dell’Ue, più un’opzione per richiedere fino a ulteriori 180 milioni di dosi, da fornire una volta che il vaccino ha dimostrato di essere sicuro ed efficace contro il virus.

La tecnologia alla base del vaccino è sempre quella dell’Rna, la stessa che ha permesso a BionTech e Moderna di ottenere le autorizzazioni e partire con le somministrazioni. La CureVac ha dichiarato di puntare a produrre fino a 300 milioni di dosi di vaccino nel 2021 e 600 milioni nel 2022.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/OLIVER BERG

Ti potrebbe interessare anche:

Tra le università migliori al mondo mancano le italiane
Nella classifica delle 100 più prestigiose non ce n'è nessuna a bandiera …
Moderna, al via lo studio del vaccino per la variante sudafricana
L'annuncio dall'azienda La casa farmaceutica Moderna ha comunicato di aver consegnato delle …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: