Mar, 03 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Il Covid affossa Ryanair: nel terzo trimestre del 2020 il traffico è crollato del 78%

Male anche i ricavi, scesi dell’82%, a 340 milioni di euro. Visioni negativi per il 2021

Il Covid ha affossato Ryanair ed il 2020 è senza dubbio un anno da dimenticare. La compagnia area low cost irlandese nel terzo trimestre fiscale (da ottobre a dicembre) ha fatto registrare un calo del traffico passeggeri del 78% e una perdita di 306 milioni di euro, rispetto a un utile di 88 milioni dello stesso periodo del precedente esercizio. Male anche i ricavi, scesi dell’82%, a 340 milioni di euro.

E l’anno che è appena iniziato è purtroppo ancora in salita. «Il 2021 – afferma la compagnia in una nota – sarà il più impegnativo nei 35 anni di storia di Ryanair. Per cautela prevediamo per il 2021 una perdita (prima di eventi eccezionali) tra 850 e 950 milioni di euro».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ASKANEWS

LEGGI ANCHE: Ryanair contro Alitalia: punta agli slot del vettore tricolore di Fiumicino e Linate

LEGGI ANCHE: Ryanair, tagliati i collegamenti con 11 aeroporti italiani

Ti potrebbe interessare anche:

All’asta una moneta in puro oro: vale 200 mila sterline
È stata trovata per caso, verrà battuta l'8 settembre È finita all'asta …
Green Pass, le ipotesi per i trasporti
Ecco come potrebbe funzionare se venisse esteso In settimana, tra martedì 3 …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: