Lun, 02 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Cnh, l’utile del quarto trimestre segna +56% ma nel 2020 si perdono 438 milioni

Le prospettive 2021 vedono ricavi di vendita netti in crescita tra l’8% e il 12% anno su anno

Cnh Industrial chiude il quarto trimestre del 2020 con un utile netto di 187 milioni di dollari, in aumento del 56% rispetto allo stesso periodo del 2019. Lo comunica la società del gruppo Exor, sottolineando che però nell’intero anno il risultato è negativo con una perdita netta di 438 milioni.

Nel quarto trimestre i ricavi consolidati sono stati di 8,5 miliardi (+10%) mentre nel 2020 sono stati pari a 26 miliardi (-7%). La pandemia continua a impattare l’economia globale e così le prospettive per il 2021 si basano su un miglioramento progressivo delle condizioni economiche: ricavi di vendita netti in crescita tra l’8% e il 12% anno su anno.

«Cnh Industrial – afferma la presidente Suzanne Heywood – ha ottenuto solidi risultati nel quarto trimestre, chiudendo il 2020 con miglioramenti della redditività in tutti i segmenti industriali. Siamo determinati nel realizzare la strategia di separazione del gruppo delineata durante il nostro Capital markets day del 2019 ed entriamo nel 2021 pronti a liberare il nostro ricco potenziale, migliorare il nostro impegno nei confronti dei nostri clienti e forgiare un futuro sempre più redditizio».

Il cda intende proporre agli azionisti un dividendo di 0,11 euro per azione, per un totale di circa 150 milioni di euro.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Green Pass, come ottenerlo senza codice
Utile per tutti coloro che non lo hanno avuto da sms o …
Cile, sciopero per la più grande miniera di rame al mondo
I lavoratori si oppongono all'ultima proposta salariale di Bhp In Cile, in …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: