Mar, 27 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Antitrust, avviata istruzione su mascherine U-Mask

L’accusa è di enfatizzare l’efficacia dei dispositivi “con modalità ingannevoli e aggressive”

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha avviato un’istruttoria contro la vendita e la promozione delle mascherine U-Mask prodotte dalle società U-Earth Biotech Ltd e da Pure Air Zone Italy Srl, accusate di enfatizzare l’efficacia dei dispositivi «con modalità ingannevoli e aggressive, sfruttando indebitamente la situazione di emergenza sanitaria in corso per indurre il consumatore a comprare a prezzi elevati il prodotto reclamizzato».

L’Antitrust ha condotto oggi le ispezioni nelle sedi delle aziende coinvolte insieme ai militari della Guardia di Finanza. «Al prodotto U-Mask è attribuita un’efficacia protettiva per singolo filtro di 200 ore di utilizzo effettivo o di un anno, che non sarebbe debitamente comprovata – hanno spiegato dall’Autorità – e questo tipo di mascherina sarebbe impropriamente comparato con dispositivi di protezione individuale rispetto ai quali, secondo la presentazione sul sito web, U-Mask ha un’efficienza superiore, paragonabile a un FFP3». L’Antitrust contesta il fatto che U-Mask non è registrata presso il ministero della Salute come dispositivo medico di classe 1 pertanto questo tipo di pubblicità è ingannevole.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Patenti, validità prorogata fino al marzo 2022
Nuovi termini anche per esami e foglio rosa È stata prorogata la …
Fmi, l’Italia cresce più della Germania: in rialzo le stime sul Pil
+4,9% nel 2021 e +4,2% nel 2022 ma attenzione alle varianti del …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: