Sab, 31 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bonus, come usare i codici tributo per restituire il credito

Servono per chi ha ricevuto dei bonus che non gli spettavano e che vanno restituiti

Si chiamano avvisi bonari e vengono recapitati in queste ore ai contribuenti che hanno ricevuto dei bonus economici che non gli spettavano oppure che li hanno ricevuti in misura maggiore rispetto a quanto previsto. Chi riceve uno di questi avvisi è tenuto a restituire il credito o una parte dello stesso, e per farlo è possibile utilizzare i codici tributo, dei quali è stata istituita una lunga lista dall’Agenzia delle Entrate.

Il versamento dovrà avvenire tramite il modello F24 facendo riferimento alla sezione Erario, e indicando il codice atto e l’anno di riferimento. I codici tributo fanno riferimento alla lunga lista di bonus da quello delle edicole a quello sulla pubblicità, passando per il credito di imposta formazione 4.0 o quello per gli impianti di distribuzione di carburante. Nella tabella dell’Agenzia in corrispondenza dei codici tributo viene indicato anche il codice di riferimento per il versamento spontaneo.

Sono state fornite online anche le istruzioni per utilizzare i codici per i versamenti parziali.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Pnrr, modulo treni: meno tempo di viaggio, meno C02
Emerge dall'allegato infrastrutture al Def Secondo quanto emerso dall'Allegato infrastrutture al Def, …
Ecobonus, al via i nuovi incentivi dal 2 agosto
Le prenotazioni sul sito del Mise A partire dal 2 agosto 2021 …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: