Sab, 31 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Vendite al dettaglio, utili dimezzati per Wal-Mart nel quarto trimestre 2020 a causa del Covid. Ma le vendite online schizzano a +69%

Il giro d’affari complessivo sale del 7%. Tutto merito dei lockdown

Wal-Mart, il colosso americano delle vendite al dettaglio, ha annunciato di aver concluso il quarto trimestre del 2020 con una perdita di $2,09 miliardi rispetto agli utili di $4,14 miliardi riportati nel quarto trimestre dell’anno prima. Sono salite però le vendite della divisione di e-commerce del gruppo di ben il 69% nel quarto trimestre del 2020.

Il giro d’affari complessivo è cresciuto del 7,3%, a $152,1 miliardi, dai $141,67 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente, facendo meglio dei $148,30 miliardi attesi. Il gigante sta aumentando il dividendo e autorizzando una operazione di buyback azionario del valore di $20 miliardi.

Indubbiamente Wal-Mart ha beneficiato delle varie misure di restrizioni-lockdown lanciate negli Stati Uniti lo scorso anno per arginare i contagi da Covid e le misure hanno costretto i consumatori a rimanere a casa e dunque a fare acquisti online.

Per il 2021 il colosso retail prevede un rallentamento delle vendite nel 2021 e anche dell’utile per azione, in misura però lieve.

Il titolo cede il 4,6% in premercato, scontando non solo gli utili inferiori alle stime, ma anche il risultato delle vendite online che mostra il tasso di crescita più lento dall’inizio della crisi pandemica globale.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/MICHAEL REYNOLDS

Ti potrebbe interessare anche:

Ecobonus, al via i nuovi incentivi dal 2 agosto
Le prenotazioni sul sito del Mise A partire dal 2 agosto 2021 …
Covid, Sardegna e Sicilia rosse nella mappa UE
Brisbane in lockdown Sono state pubblicate oggi dall'Ecdc, il centro europeo per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: