Sab, 27 Febbraio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bitcoin, la febbre scema. Crolla del 14% e scende a $47.000

Non aiutano le parole della Yellen e di Musk

Brusca frenata del Bitcoin che, dopo il record sopra $58.000 testato nella giornata di domenica, è affondato fino a -17%, bucando anche la soglia di $49.000, dopo quella psicologica di $50.000. Ora il crollo è del 14% a quota 47.255 dollari. 

A contribuire a questo crollo sono state certamente le dichiarazioni del segretario al Tesoro Usa Janet Yellen, che ha lanciato un avvertimento sul Bitcoin, affermando che la criptovaluta numero uno al mondo rappresenta un modo “estremamente inefficiente” di condurre transazioni monetarie (guarda qui). L’ex presidente della Federal Reserve ha affermato che rimangono importanti interrogativi sulla legittimità e sulla stabilità della moneta digitale.

Ancora prima Elon Musk, fondatore di Tesla, aveva postato un tweet scrivendo che i prezzi della moneta digitale sembravano “elevati“, commentando i nuovi record testati, che hanno portato la capitalizzazione di mercato del Bitcoin a balzare a oltre $1 trilione (leggi qui).

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: AFP PHOTO / JACK GUEZ

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus bollette, gli sconti per le famiglie in difficoltà
I requisiti sono l'Isee non superiore a 20 mila euro e quattro …
Italia a zone, cambiano i colori: da lunedì Liguria in zona gialla, Sardegna in zona bianca
Arancione per Marche, Lombardia e Piemonte. Rosso per Molise e Basilicata. De …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: