Lun, 12 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ue, via libera alle esenzioni per i contributi

I privati non dovranno più pagare i contributi previdenziali obbligatori per quattro settimane

Per sostenere i datori di lavoro privati il Governo italiano ha stanziato 61,4 milioni di euro per ridurre il costo del lavoro e preservare i livelli occupazionali. Adesso la Commissione europea ha approvato il piano italiano dando il via libera al sostegno sotto forma di esenzione dal pagamento dei contributi previdenziali obbligatori per un periodo di quattro settimane.

Per poter accedere alla misura bisogna essere un datore di lavoro registrato in Italia e aver avuto la cassa integrazione ordinaria e in deroga nel giugno 2020. Esclusi dal piano i datori di lavoro del settore finanziario e agricolo, e coloro che hanno presentato domanda per misure di sussidio salariale più recenti dello scorso giugno.  

Non rientrano nel piano i contributi all’assicurazione per gli infortuni che dovranno continuare a essere versati. 

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Champions League, verso il rinnovamento della governance
La UEFA è in trattative per creare una joint venture che controlli …
Piano Transizione 4.0: ecco tutti gli incentivi per le pmi previsti fino al 2023
Il primo passo del Recovery Fund italiano con diversi misure dedicate al …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: