Gio, 15 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

UK, crolla l’export verso l’UE a gennaio. Pesano anche lockdown e scorte

Le esportazioni di beni verso l’UE sono diminuite del 40,7% a gennaio rispetto al mese precedente, mentre le importazioni dal blocco sono diminuite del 28,8%

Crolla l’export UK verso l’UE ad inizio 2021. In particolare le esportazioni di beni sono diminuite del 40,7% a gennaio rispetto al mese precedente, mentre le importazioni sono diminuite del 28,8%. Si tratta del calo più elevato dall’inizio della serie storica, nel gennaio 1997.

Secondo i dati forniti dall’ONS (l’equivalente britannico dell’Istat) i beni più colpiti dal calo delle importazioni dall’UE sono stati macchinari e attrezzature di trasporto, in particolare automobili, e prodotti chimici, soprattutto medicinali e farmaceutici.

Si tratta di dati non inattesi, ma comunque pesanti, su cui incidono gli intoppi iniziali innescati dal nuovo sistema di regole e controlli e le restrizioni contro la pandemia in vigore tanto nel Regno Unito quanto nei Paesi europei.

«Quello che non sappiamo è quanto di questo calo sia permanente e quanto sia attribuibile a problemi iniziali», ha detto a Bloomberg l’ex negoziatore commerciale del Regno Unito David Henig, oggi direttore del Centro europeo per l’economia politica internazionale.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Taranto, Invitalia sottoscrive aumento capitale di 400 mln per Ilva
Al via nuova fase di sviluppo ecosostenibile del sito di Taranto. Nasce …
Musica, all’asta una bacchetta di Rossini con base 1.500 euro
Tra i lotti all'incanto dal 19 al 21 aprile anche libri antichi, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: