Dom, 11 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Codacons, andranno persi 8,2 mld per lo stop ai viaggi tra Pasqua e ponti di primavera

La spesa media pro-capite di circa 390 euro rischia di essere azzerata con un danno enorme per le imprese turistiche

L’emergenza Covid stopperà 21 milioni di partenze tra Pasqua e ponti del 25 aprile e 1 maggio, con un danno per l’intero comparto del turismo che ammonterà a 8,2 miliardi totali. La stima arriva dal Codacons che fornisce oggi i dati circa le ripercussioni dell’emergenza sanitaria sui viaggi degli italiani per le festività in arrivo.

La spesa media a persona si sarebbe attestata sui 390 euro ma quest’anno, a causa del Covid, rischia di essere cancellata di netto, specie se i limiti agli spostamenti e i divieti proseguiranno anche nel periodo post-Pasqua, con ripercussioni pesanti non solo per le imprese del turismo, ma per migliaia di attività dell’indotto.

di: Maria Lucia PANUCCI

LEGGI ANCHE: Caso Astrazeneca, Coldiretti lancia l’allarme: “ogni giorno di ritardo costa 350 milioni di consumi”

Ti potrebbe interessare anche:

CMA CGM lancia una linea di servizio a biometano: al via da maggio
Ceo Rodolphe Saade: "Ottimo esempio di economia circolare" A maggio CMA CGM …
Condono fiscale, la Corte dei Conti non è d’accordo: “Molti punti deboli”
Secondo la magistratura il procedimento dimostra l'inefficienza dello Stato nel riscuotere i …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: