Mer, 21 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Amazon, i dipendenti incrociano le braccia: niente pacchi per un giorno

Coinvolti 30-40 mila lavoratori tra addetti alla logistica e fattorini. E’ il primo stop a livello nazionale

Niente pacchi per un giorno: Amazon oggi è ferma per lo sciopero degli addetti alla logistica e dei fattorini, ben 30-40 mila lavoratori in tutta Italia. Si tratta di fatto del primo stop nazionale di tutta la filiera con i dipendenti che hanno chiesto la solidarietà dei consumatori invitandoli a evitare acquisti per l’intera giornata.

Lo sciopero è indetto da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti ed è stato annunciato diversi giorni fa perché a detta dei sindacati “la trattativa sulla piattaforma per la contrattazione di secondo livello della filiera Amazon si è interrotta bruscamente a causa dell’indisponibilità dell’associazione datoriale ad affrontare positivamente le tematiche poste dal sindacato” (guarda qui).

Sullo sciopero le associazioni di consumatori si dividono: il Codacons aderisce all’ iniziativa “non per questioni legate agli stipendi ma perché siano garantite migliori condizioni di lavoro ai dipendenti“. Consumerismo No Profit è invece contraria. «In questo momento di zone rosse estese e di impossibilità di spostamento per gli utenti – afferma a La Stampa Luigi Gabriele, presidente dell’ associazione – ritardare le consegne arreca un danno materiale alla collettività».

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Bozza dl Covid: zona gialla, green pass e dal primo giugno sì ai ristoranti al chiuso
Arriva il green pass per gli spostamenti tra Regioni, domani in Cdm …
Bonus zanzariere, ecco come richiederlo
Con la detrazione si ha uno sconto per un importo pari al …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: