Mer, 21 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Specialisti dello pneumatico: Trelleborg Wheel Systems, la multinazionale con cervello italiano

Il successo nel mondo dello pneumatico: lo sfruttamento sostenibile delle risorse e l’attenzione per il cliente locale

Il leader mondiale dello pneumatico Trelleborg Wheel Systems ha il suo cuore pulsante in Italia. Ce ne parla il Presidente e amministratore delegato dott. Paolo Pompei.

Trelleborg Wheel Systems è una multinazionale leader nel segmento degli pneumatici per macchinari agricoli e forestali, per carrelli elevatori e altre attrezzature per la movimentazione di materiali, per veicoli industriali, motocicli ed altri segmenti specialistici. La società fa parte di un gruppo svedese, quotato alla Borsa di Stoccolma dal 1964. Dopo l’acquisizione, nel 1999, di un ramo della Pirelli, il management del gruppo ha deciso di dare fiducia al nostro Paese stabilendo nel 2002 il quartier generale della Trelleborg Wheel Systems a Tivoli, in provincia di Roma. È quindi in Italia che si trovano la Direzione generale, la Direzione marketing e, soprattutto, il reparto di Research&Development dell’azienda.

La storia della Trelleborg Wheel Systems ha inizio nel lontano 1905 quando, già leader nella produzione di prodotti polimerici, comincia a fabbricare gomme da bicicletta. Da allora l’azienda è cresciuta in modo costante, affermando la sua presenza nel settore: negli anni ’50 è stata tra le prime a produrre gomme invernali e negli anni ’90 si è specializzata nel ramo odierno.

Ad oggi l’azienda conta 6500 dipendenti in tutto il mondo ed è presente in 48 Paesi con 14 stabilimenti. Quello italiano è il secondo stabilimento più importante nel continente europeo.

Ma cosa si nasconde dietro il successo della Trelleborg Wheel Systems? La filosofia cardine che guida le attività dell’azienda come principale strategia è produrre di più sfruttando meno risorse. Una filosofia applicata non sono alla progettazione dei prodotti ma anche alla produzione e alla gestione degli impianti. L’azienda, infatti, crede fermamente che la soluzione per la sostenibilità ambientale sia utilizzare le stesse risorse per ottenere e produrre di più.

Questo principio viene applicato in due modi. Innanzitutto nella produzione dello pneumatico: ad esempio, proprio nello stabilimento italiano, è stato inventato il cosiddetto pneumatico intelligente che si gonfia e si sgonfia autonomamente, senza l’intervento esterno, al variare del peso della macchina. Questo influenza sia il consumo di carburante sia l’impatto della macchina stessa sul suolo, a vantaggio dei terreni coltivabili e dell’agricoltura in generale. Questo da la possibilità anche ai clienti di essere più efficaci, ottenendo di più. Dall’altra parte, l’azienda si impegna nello sviluppo di piattaforme e prodotti che siano 100% riciclabili e che quindi possano rendere di più sfruttando meno risorse.

L’emergenza sanitaria che ha coinvolto il mondo nell’ultimo anno non ha influenzato l’azienda in modo particolare. Il 65% del business della Trelleborg Wheel Systems è, infatti, legato al mondo dell’agricoltura e proprio i prodotti agricoli sono stati tra gli ultimi abbandonati dalla popolazione. In più, vivendo in prima battura la crisi negli stabilimenti cinesi, la società ha esportato in tutte le altre sedi le misure di sicurezza diventate poi obbligatorie per legge. Questo ha permesso ha l’azienda di dare continuità al business ma anche ai servizi di assistenza ai clienti.

A fare la forza della Trelleborg Wheel Systems, oltre la già citata mission per la sostenibilità ambientale, c’è la sua globalità. Nonostante la presenza globale, infatti, l’azienda si dedica ad un business il più possibile locale, proponendo servizi e prodotti che rispondano principalmente alle richieste e alle esigenze del cliente locale, che si trova sul territorio.

Ti potrebbero interessare anche:

Bozza dl Covid: zona gialla, green pass e dal primo giugno sì ai ristoranti al chiuso
Arriva il green pass per gli spostamenti tra Regioni, domani in Cdm …
Bonus zanzariere, ecco come richiederlo
Con la detrazione si ha uno sconto per un importo pari al …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: