Gio, 15 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Leader mondiale nel settore degli ascensori: KONE muove le persone da più di cento anni

Digitalizzazione, attenzione all’ambiente e cura del cliente e delle proprie persone: ecco il mix vincente della multinazionale finlandese

Gli ascensori del futuro: intelligenti e sostenibili grazie a KONE Spa. A parlarcene l’Amministratore Delegato dott. Giovanni Lorino.

KONE nasce 110 anni in Finlandia. Inizialmente è una piccola officina in cui si riparano macchinari. Successivamente passa alla produzione di ascensori e scale mobili, espandendo il suo mercato oltre confine. Approda in Italia negli anni ’80 acquistando tre marchi storici del settore ascensoristico: SABIEM, FIAM e Bassetti Ascensori.

Oggi KONE è leader in Italia e nel mondo nel settore degli ascensori, delle scale mobili e delle porte automatiche per edifici. I suoi mercati di riferimento sono vasti e variegati. Si rivolge, infatti, a tutti quegli ambiti in cui le persone hanno bisogno di muoversi all’interno e tra gli edifici, come condomini, ospedali, scuole e infrastrutture.

Negli ultimi anni, KONE sta vivendo un’importante trasformazione: da azienda metalmeccanica sta evolvendo a società che offre servizi di installazione, manutenzione e ammodernamento degli impianti, attenta alle esigenze dei suoi clienti.

Uno dei suoi punti di forza è sicuramente l’innovazione. KONE dà il via ad una prima rivoluzione nel settore, introducendo le cosiddette machine roomless, ovvero ascensori privi di locale macchina, ad alta efficienza energetica. Recentemente, nell’ambito della digitalizzazione, KONE si è dimostrata ancora una volta pioniera, sviluppando ascensori intelligenti capaci di raccogliere dati, inviarli ad un cloud ed elaborarli tramite specifici algoritmi. I vantaggi per i clienti sono molteplici. Ad esempio, i dati vengono condivisi con i tecnici per la manutenzione predittiva degli impianti, prevenendo eventuali guasti. Altra novità è la possibilità per i clienti di chiamare l’ascensore con il proprio smartphone tramite un’App.

Un ulteriore punto di forza è la professionalità delle persone che lavorano in KONE, che garantiscono assistenza in modo capillare su tutto il territorio. Nonostante le difficoltà causate dall’emergenza sanitaria, la motivazione non è mai venuta meno, anche grazie alla comunicazione interna che ha fatto sentire tutti – dallo staff ai tecnici – un’unica grande squadra. Sempre a vantaggio del cliente.

Per il futuro, l’azienda si pone due grandi obiettivi. Il primo è continuare a investire nella digitalizzazione, per rendere ancora più efficienti i processi interni e offrire ai clienti soluzioni sempre più innovative. Il secondo è impegnarsi concretamente nella sostenibilità, KONE infatti ha dichiarato di voler ridurre sensibilmente le emissioni di CO₂ entro il 2030.

Ti potrebbero interessare anche:

Taranto, Invitalia sottoscrive aumento capitale di 400 mln per Ilva
Al via nuova fase di sviluppo ecosostenibile del sito di Taranto. Nasce …
Musica, all’asta una bacchetta di Rossini con base 1.500 euro
Tra i lotti all'incanto dal 19 al 21 aprile anche libri antichi, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: