Gio, 15 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Pfizer, Hong Kong e Macao sospendono il vaccino per un lotto difettoso

Problemi nell’imballaggio, in corso le indagini

Non solo Astrazeneca, ora i guai ci sono anche per Pfizer/BioNTech. Hong Kong e Macao hanno annunciato lo stop all’uso del loro vaccino dopo essere stati informati di un problema di imballaggio di un lotto di fiale. «Per motivi precauzionali l’attuale vaccinazione deve essere sospesa durante la fase delle indagini», ha riferito il Governo di Hong Kong in una nota.

La mossa è maturata dopo la segnalazione di Fosun, la società farmaceutica cinese che distribuisce in Cina il vaccino Pfizer/BioNTech. Le fiale del lotto 210102 hanno un imballaggio difettoso, hanno detto le autorità, senza specificarne la natura ma aggiungendo di non avere motivi per ritenere che ci siano rischi per la sicurezza.

La sospensione durerà tutto il tempo delle indagini. Intanto le azioni del gruppo farmaceutico Fosun sono cadute del 6,2% a 37,48 yen nella borsa di Shanghai dopo questo annuncio. 

Hong Kong ha approvato il preparato Pfizer/Biontech a gennaio, mentre Macao lo ha fatto a febbraio. Entrambi hanno ricevuto le prime dosi a fine febbraio. Finora a Hong Kong circa 403 mila persone hanno ricevuto la prima iniezione di cui 252,8 mila di Sinovac e 150,2 mila di Pfizer/Biontech

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO:  JUSTIN TALLIS / AFP

Ti potrebbe interessare anche:

Taranto, Invitalia sottoscrive aumento capitale di 400 mln per Ilva
Al via nuova fase di sviluppo ecosostenibile del sito di Taranto. Nasce …
Musica, all’asta una bacchetta di Rossini con base 1.500 euro
Tra i lotti all'incanto dal 19 al 21 aprile anche libri antichi, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: