Dom, 11 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Pensioni, l’assegno medio è di 1.200 euro. Più alto per gli uomini

Arriva ad essere quasi il doppio (+87,9%) di quello percepito dalle donne nel Settentrione

L’importo medio delle pensioni di vecchiaia si aggira sui 1.271 euro ma se si guarda al Nord la cifra aumenta a 1.338,24 euro. A dirlo sono i dati diffusi oggi dall’Inps secondo cui gli uomini prendono di più delle donne, arrivando ad essere quasi il doppio (+87,9%) nel Settentrione.

Guardando l’assegno pensionistico nel dettaglio il 59,6% delle pensioni ha un importo inferiore a 750,00 euro. «Questa percentuale, che per le donne raggiunge il 72,6%, costituisce solo una misura indicativa della povertà – precisa l’Inpsper il fatto che molti pensionati sono titolari di più prestazioni pensionistiche o comunque di altri redditi».

Delle 10.608.976 pensioni con importo inferiore a 750 euro, solo il 43% beneficia di prestazioni legate a requisiti reddituali bassi, quali integrazione al minimo, maggiorazioni sociali, pensioni e assegni sociali e pensioni di invalidità civile.

In questo contesto il divario tra i due sessi è accentuato. Infatti per gli uomini la percentuale di prestazioni con importo inferiore a 750 euro scende al 36,8% e se si analizza la situazione della categoria vecchiaia, si osserva che questa percentuale scende al 21,2% e di queste solo il 19,9% è costituito da pensioni in possesso dei requisiti a sostegno del reddito.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/CLAUDIO PERI

Ti potrebbe interessare anche:

CMA CGM lancia una linea di servizio a biometano: al via da maggio
Ceo Rodolphe Saade: "Ottimo esempio di economia circolare" A maggio CMA CGM …
Condono fiscale, la Corte dei Conti non è d’accordo: “Molti punti deboli”
Secondo la magistratura il procedimento dimostra l'inefficienza dello Stato nel riscuotere i …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: