Mer, 21 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Australia, cadono poltrone al Governo. Rimosso il ministro della Giustizia accusato di stupro

Licenziata anche la ministra della Difesa Linda Reynolds perché pare abbia fatto pressione su una sua ex assistente affinché non denunciasse alla polizia la violenza subita da un collega

Cattive notizie arrivano dal Governo australiano. E’ stato rimosso dal suo incarico il ministro della Giustizia Christian Porter per via di una accusa di stupro denunciata lo scorso anno ma che sarebbe avvenuta quando lui aveva solo 17 anni. La decisione è stata presa dal premier Scott Morrison secondo quanto riporta la Bbc. Porter rimarrà tuttavia nel Governo ma al ministero della Scienza e della Tecnologia. Al suo posto viene nominata una donna, Michaelia Cash.

L’ex procuratore generale ha negato lo stupro ed ha avviato una causa per diffamazione contro la Abc che per prima aveva diffuso la notizia. L’accusatrice di Porter aveva denunciato nel 2020 un fatto che sarebbe avvenuto nel lontano 1988, ma poi era morta. I suoi amici e parenti hanno cercato di portare avanti la sua battaglia.

E’ stata rimossa dall’incarico anche la ministra della Difesa Linda Reynolds. Nelle settimane scorse era stata accusata da una sua ex assistente di averle fatto pressione affinché non denunciasse alla polizia lo stupro subito da un collega due anni fa. Anche Reynolds resterà nel Governo nel ruolo di sottosegretario del Governo.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/MICK TSIKAS AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT

Ti potrebbe interessare anche:

Bozza dl Covid: zona gialla, green pass e dal primo giugno sì ai ristoranti al chiuso
Arriva il green pass per gli spostamenti tra Regioni, domani in Cdm …
Bonus zanzariere, ecco come richiederlo
Con la detrazione si ha uno sconto per un importo pari al …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: