Gio, 15 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Sputnik V, accordo tra società cinese e Rdfi per la produzione di 60 milioni di dosi

Il Fondo russo per gli investimenti diretti e la società cinese Shenzhen Yuanxing Gene-tech collaborano alla produzione commerciale di dosi sufficienti per vaccinare 30 milioni di persone. Inizio previsto a maggio

Accordo di collaborazione tra il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) e la società cinese Shenzhen Yuanxing Gene-tech per la produzione in Cina di oltre 60 milioni di dosi del vaccino russo anti-Covid Sputnik V. Ad annunciarlo una nota sul sito ufficiale di Sputnik V, secondo cui l’inizio della produzione è previsto a maggio 2021.

«È uno dei migliori vaccini al mondo contro il coronavirus» – ha detto Kirill Dmitriev, Ceo del Rdif . – «Il suo utilizzo è già stato autorizzato in più di 50 Paesi. La cooperazione con la Shenzhen Yuanxing Gene-tech ci consentirà di produrre lo Sputnik V in Cina, aumentando così la capacità di fornirne quantità ulteriori dal momento che assistiamo a un aumento a livello globale della richiesta del vaccino russo».

di: Alessia MALCAUS

FOTO: EPA/Zsolt Szigetvary HUNGARY OUT

Ti potrebbe interessare anche:

Taranto, Invitalia sottoscrive aumento capitale di 400 mln per Ilva
Al via nuova fase di sviluppo ecosostenibile del sito di Taranto. Nasce …
Musica, all’asta una bacchetta di Rossini con base 1.500 euro
Tra i lotti all'incanto dal 19 al 21 aprile anche libri antichi, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: