Gio, 15 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Covid, BioNTech alza le stime sulla produzione del suo vaccino

Il colosso prevede di produrre 2,5 miliardi di dosi entro la fine del 2021. Il titolo fa +5% sul Nasdaq e a Francoforte

Il titolo BioNTech balza di oltre +5% a Wall Street dopo che il gruppo farmaceutico tedesco, quotato anche a Francoforte, ha annunciato di aver rivisto al rialzo il target di produzione del suo vaccino anti-Covid-19 a 2,5 miliardi di dosi entro la fine del 2021. Solo di recente il colosso aveva reso noto di prevedere una produzione di dosi tra 2,3 miliardi e 2,4 miliardi. Ora a quanto pare la produzione sarà maggiore.

Il titolo balza anche a Francoforte con un rialzo superiore a +5%. Il titolo Pfizer è invece piatto.

Le buone notizie non finiscono qui. Secondo quanto emerge da un nuovo studio del Centers for Disease Control and Prevention (CDC) sugli operatori sanitari vaccinati una singola dose di vaccino Covid-19 di Pfizer o Moderna è stata efficace all′80% nel prevenire le infezioni. L’efficacia dell’immunizzazione parziale è stata osservata due settimane dopo la prima dose, secondo il CDC, che ha esaminato quasi 4.000 operatori sanitari, primi soccorritori e operatori di prima linea tra il 14 dicembre e il 13 marzo. «Due dosi sono meglio di una», rimarca il CDC, aggiungendo che l’efficacia dei vaccini è balzata al 90% due settimane dopo la seconda dose.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/STEPHANIE LECOCQ

Ti potrebbe interessare anche:

Taranto, Invitalia sottoscrive aumento capitale di 400 mln per Ilva
Al via nuova fase di sviluppo ecosostenibile del sito di Taranto. Nasce …
Musica, all’asta una bacchetta di Rossini con base 1.500 euro
Tra i lotti all'incanto dal 19 al 21 aprile anche libri antichi, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: