Ven, 07 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Vaccini, Ue: 57,14% di italiani vaccinati entro giugno

Con Pfizer immunità sopra il 91% a 6 mesi dalla seconda dose

Secondo le stime che sono state fatte dagli ambasciatori dell’Ue e che sono state diffuse da Bloomberg, in Italia entro giugno sarà vaccinato il 57,14% della popolazione totale: una valutazione calcolata sulla base degli ordini sicuri di sieri. Secondo le medesime fonti, i Paesi che dovrebbero aver vaccinato di più alla fine del secondo trimestre saranno Malta e Danimarca, mentre quelli con meno somministrazioni Repubblica Ceca e Bulgaria. La Francia si dovrebbe attestare al 58,16%, la Germania al 61,04%. La Commissione Ue punta a vaccinare il 70% degli adulti europei entro agosto, un target che stando ai dati attuali sembrerebbe raggiungibile.

Intanto secondo quanto emerso dai risultati delle sperimentazioni cliniche di Fase 3, l’immunità garantita dal vaccino Pfizer arriverebbe a coprire oltre 6 mesi dopo la somministrazione della seconda dose. Inoltre il vaccino presenta un’efficacia del 100% contro la variante sudafricana.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Ti potrebbe interessare anche:

Kansas Collection, il 12 giugno all’asta una collezione di Pontiac
Organizzata dalla casa d'aste VanDerBrink Auctions a Tonganoxie. Ci saranno 20 modelli …
Mps, chiuso in utile il primo trimestre 2021: risultato positivo per 119 mln
A fine marzo l'istituto senese ha realizzato ricavi per 824 milioni di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: