Gio, 15 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bce: “i rischi economici sono elevati nel breve termine. Serve un continuo sostegno allo stimolo di bilancio”

“L’aumento dei tassi dei bond è avvenuto soprattutto per le aspettative più alte sull’inflazione e per l’outlook migliore sull’economia globale”

«Nella loro valutazione sui rischi, i membri del Consiglio hanno nuovamente sottolineato la dicotomia fra il protrarsi di rischi elevati per le prospettive economiche nel breve termine, e sviluppi più positivi nel medio termine». Così si legge nella relazione della Banca centrale europea relativa all’ultima riunione del Consiglio direttivo che si è tenuta il 10 e l’11 marzo scorso.

L’istituto ha ribadito ancora una volta il suo impegno a tenersi pronto a mettere mano a tutti gli strumenti, nella misura adeguata, per assicurare che l’inflazione converga “verso il livello desiderato” e a una politica monetaria accomodante per tutto il tempo necessario. Accanto a questo impegno, di fronte alla forte contrazione dell’economia dell’area euro a cavallo fra il 2020 e il 2021 “si è ritenuto importante enfatizzare la necessità di un continuo sostegno da parte delle politiche fiscali per favorire la ripresa“.  «C’è stato un ampio consenso sul fatto che gli acquisti avvenuti con il PEPP debbano tenere in considerazione la valutazione delle condizioni attuali di finanziamento e l’outlook sull’inflazione», si legge nella relazione.

«C’è stato un ampio consenso – dicono ancora i verbali – anche sul fatto che non si sarebbe dovuta mettere in questione la dotazione complessiva del PEPP nelle condizioni attuali e che il ritmo degli acquisti avrebbe potuto essere ridotto in futuro» Inoltre, “gli esponenti hanno concordato sul fatto che il Consiglio direttivo (della Bce) lancerà valutazioni trimestrali congiunte sulle condizioni di finanziamento e sull’outlook dell’inflazione, al fine di determinare il ritmo degli acquisti necessari per il mantenimento delle condizioni favorevoli di finanziamento“.

Secondo la Bce l’aumento dei tassi dei bond è avvenuto soprattutto per le aspettative più alte sull’inflazione e per l’outlook migliore sull’economia globale.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/Frank May

Ti potrebbe interessare anche:

Taranto, Invitalia sottoscrive aumento capitale di 400 mln per Ilva
Al via nuova fase di sviluppo ecosostenibile del sito di Taranto. Nasce …
Musica, all’asta una bacchetta di Rossini con base 1.500 euro
Tra i lotti all'incanto dal 19 al 21 aprile anche libri antichi, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: