Ven, 07 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Turismo, Israele riapre le porte a chi è vaccinato

Dal 23 maggio l’ingresso nel Paese sarà consentito ai gruppi, più facili da controllare

Israele riapre le porte al turismo. A partire dal 23 maggio i viaggiatori vaccinati saranno ammessi nel Paese. Lo hanno annunciato il ministro del Turismo, Orit Farkash-Hacohen e quello della Sanità, Yuli Edelstein che hanno raggiunto un accordo in questo senso.

Nella prima fase potranno entrare nel Paese solo le persone che viaggiano in gruppo, perché ritenute più facili da monitorare.

Ai turisti sarà chiesto oltre la vaccinazione un tampone negativo prima della partenza e all’arrivo in Israele e anche un test sierologico che dimostri la presenza di anticorpi.

I due ministri hanno detto che il Governo continuerà a trattare con altri Paesi per il riconoscimento reciproco dei vaccini in modo da evitare il test sierologico.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Ti potrebbe interessare anche:

Banco BPM, l’utile ammonta a 100 milioni nel primo trimestre 2021. I proventi sono ai massimi da fine 2018
Banco Bpm accelera nel processo di derisking: prevista cessione delle sofferenze per …
Lavoro, Save the Children denuncia: “nell’anno del Covid 96 mila mamme italiane lo hanno perso”
Quattro su cinque hanno figli con meno di cinque anni. Le Regioni più …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: