Dom, 09 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Dossier Aspi, lo spagnolo Perez si allea con Cdp?

Secondo indiscrezioni starebbe valutando l’offerta da fare ad Atlantia entro il 20 maggio ma forse potrebbe allearsi con il consorzio Cdp-Blackstone-Macquarie per gestire insieme Autostrade

Ormai è ufficiale: Florentino Perez prepara la sua offerta da presentera ad Atlantia per accaparrarsi Aspi, in competizione con il consorzio Cdp-Blackstone-Macquarie, anche se non è detto che le due parti siano per forza rivali.

Secondo le ultime indiscrezioni, dopo la manifestazione di interesse inviata la scorsa settimana in cui si ipotizzava una valutazione di 9-10 miliardi (guarda qui), gli spagnoli di ACS con il proprio advisor Santander stanno attentamente visionando tutti i dati della concessionaria Aspi, compreso il Piano economico finanziario, in modo da poter esprimere un valore definitivo.

E a questo punto la domanda sorge spontanea: quando sveleranno le loro carte gli spagnoli? Pare che la data limite sia il 20 maggio, in modo che l’assemblea degli azionisti di Atlantia possa essere convocata a ridosso del 28, termine ultimo fissato dalla cordata guidata da Cdp per l’ok all’offerta.

Ma secondo i bene informati Perez più che entrare in competizione con Cdp potrebbe proporre un’alleanza per gestire insieme Aspi nell’ambito di un gruppo con valenza europea.

Per il momento sono solo indiscrezioni. Staremo a vedere. Fatto sta che con l’entrata in scena degli spagnoli la questione si fa ancora più intricata di quanto già non lo sia.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ANGELO CARCONI

Ti potrebbe interessare anche:

Modello 730 precompilato, in arrivo il 10 maggio: tutto quello che c’è da sapere
Ci sono nuove voci per le spese detraibili Il 10 maggio sarà …
Green Pass e Rsa, ingresso consentito solo a chi ha certificazione verde
Lo ha specificato il documento del ministero della Salute Con una nuova …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: