Dom, 09 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Instagram per bambini, arrivano le proteste dei gruppi di difesa per l’infanzia

La polemica ruota intorno al fenomeno del cyberbullismo e dei predatori da social

Mark Zuckerberg e il suo staff stanno lavorando in queste settimane alla creazione di una nuova versione di Instagram dedicata esclusivamente ai pre-adolescenti con il controllo dei genitori (leggi qui). L’idea nasce dal fatto che, benché il social network, di proprietà di Facebook, consenta solo a chi ha più di 13 anni di iscriversi, in realtà verificare l’età su internet non è facile e molti bambini approdano online pur non potendo in teoria starci. Perciò con lo sviluppo di una app studiata per i minori di 13 anni, Facebook spera di aiutare i pre adolescenti a usare in modo positivo i social network. Per realizzare questo obiettivo sta lavorando con esperti di sviluppo infantile e salute mentale, dando priorità a sicurezza e privacy. Inoltre, sta cercando dei modi per rendere più difficile per gli adulti interagire con gli adolescenti, nel caso abbiano mostrato comportamenti potenzialmente sospetti.

Ciò nonostante, quasi 100 gruppi di difesa dell’infanzia e dei consumatori di Nord America, Europa, Africa e Australia, hanno rivolto un appello a Zuckerberg perché lo sviluppo dell’applicazione orientata ai più piccoli sia abbandonato. «Instagram sfrutta la paura dei giovani di perdersi e il desiderio di approvazione da parte dei pari – scrivono in una lettera – l’attenzione incessante della piattaforma sull’aspetto, l’auto-presentazione e il marchio presenta sfide per la privacy e il benessere degli adolescenti».

I firmatari della lettera criticano Facebook per le passate traversie legate ai dati e alla privacy degli utenti, cose che renderebbero l’azienda inadatta come “custode di un sito di condivisione di foto e di messaggistica sociale per bambini”.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Modello 730 precompilato, in arrivo il 10 maggio: tutto quello che c’è da sapere
Ci sono nuove voci per le spese detraibili Il 10 maggio sarà …
Green Pass e Rsa, ingresso consentito solo a chi ha certificazione verde
Lo ha specificato il documento del ministero della Salute Con una nuova …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: