Ven, 07 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Anfiteatro romano emerge da un cantiere per una pompa di benzina

È successo lungo la via Appia, dove sono riaffiorate mura romane di un edificio dell’antica Abellinum

Durante i lavori in un cantiere per la costruzione di una pompa di benzina, sono emersi i resti di un’antica costruzione romana. È successo ad Atripalda, lungo la via Appia, a pochi metri dall’antica Abellinum, la cittadina dei Sanniti e dei romani sorta nel IV secolo a.C. e portata alla luce in un terreno privato. Tra i resti archeologici ci sono una domus romana, e tutto intorno i resti del calidarium di una struttura termale, il forum, una sezione dell’antico acquedotto del Serino e un pezzo della struttura ellittica di un anfiteatro.

Adesso, ciò che gli esperti della Soprintendenza archeologica della Campania ipotizzano è che le mura trovate appartengano proprio all’anfiteatro dell’antica città romana, forse intatto.

Il cantiere è stato fermato ed è stato deciso di ampliare l’area di indagine, perché si ritiene che l’estensione delle mura sia maggiore e comprenda una porzione importante di un suburbio dell’antica Abellinum.

di: Micaela FERRARO

FOTO: AGI

Ti potrebbe interessare anche:

Mps, chiuso in utile il primo trimestre 2021: risultato positivo per 119 mln
A fine marzo l'istituto senese ha realizzato ricavi per 824 milioni di …
Dl Sostegni, no al superbonus per le aziende
E' stato bocciato dalla Ragioneria dello Stato per potenziali effetti rilevanti sulla …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: