Mer, 16 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Midas List: ecco chi sono i 10 migliori venture capitalist del mondo

La classifica stilata da Forbes e TrueBridge Capital Partners dei migliori investitori tech, tra new entry e uscite

Ecco quali sono i migliori investitori tech secondo la Midas List di quest’anno, prodotta in collaborazione con TrueBridge Capital Partners. Nel 2021, complici la pandemia di Covid-19 e Ipo di alto livello, la classifica delle migliori venture capitalist ha subito un cambiamento epocale nelle prime posizioni.

La Midas List è una classifica fondata sui dati, prodotta ogni anno tramite la combinazione di cifre tratte da fonti pubbliche con le candidature di centinaia di partner di investimento di dozzine di società. Gli investitori vengono classificati in base alle società nel loro portafoglio che si sono quotate in Borsa o sono state acquisite per almeno 200 milioni di dollari negli ultimi cinque anni, oppure che, nello stesso periodo di tempo, hanno almeno raddoppiato la loro valutazione rispetto al momento dell’investimento iniziale e sono arrivate a 400 milioni di dollari o più. In particolare, i criteri premiano le uscite con liquidità rispetto ai guadagni non concretizzati, oltre a una moltiplicazione di fattore elevato sul denaro investito per gli investitori early stage e alle grosse somme di denaro incassate per gli specialisti della growth stage.

Al primo posto, per la prima volta, c’è Alfred Lin, partner di Sequoia, ex dirigente di Zappos e partner del defunto Tony Hsieh. Grazie alle Ipo di Airbnb e della piattaforma per la consegna di cibo DoorDash, Lin ha fatto un balzo in avanti di 31 posizioni. È uno dei 14 nomi sulla Midas List che hanno scommesso su Airbnb e uno degli 8 che hanno sostenuto DoorDash, ma è l’unico a far parte dei consigli di amministrazione di entrambe le società, che si sono quotate in Borsa a dicembre, in giorni consecutivi.

Quest’anno compaiono per la prima volta in classifica ben 23 nuovi investitori, grazie ad aziende come Coinbase, Nubank e Snowflake. Altri 10, invece, rientrano in classifica in seconda battuta. Allo stesso modo un terzo di quelli presenti l’anno scorso ne sono usciti. Tra le novità ci sono: l’entrata in campo dei primi tre investitori dell’America Latina, Mayer “Micky” Malka, Santi Subotovsky e Nicolas Szekasy; a questi si uniscono Pejman Nozad e Mar Hershenson di Pear Vc, immigrati dall’Iran e dalla Spagna. Hershensonm inoltre, è una delle 12 donne in classifica, numero maggiore rispetto all’anno precedente ma ancora ben lontano dalla parità di genere.

Nella top 10, dopo Alfred Lin, si leggono i nomi di: Neil Shen, Hans Tung, Richard Liu, Mike Speiser, Satish Dharmaraj, Chris Dixon, Zhen Zhang, Roelof Botha, Lee Fixel.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Sostegni Bis, le ombre del mutuo agevolato per gli under 36
Le incongruenze dai dubbi sull'Isee con Iva al mancato sconto sulle imposte …
Lavoro femminile, ecco dove le donne lavorano meglio
La classifica di Great Place to Work Il Great Place to Work …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: