Dom, 13 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Vaccini, a rischio il rinnovo del contratto con AstraZeneca

L’allarme del commissario Thierry Breton: “continueremo a discutere”. Il Giappone ottiene un aumento di forniture da Pfizer

Il contratto dell’Unione Europea con AstraZeneca è in scadenza il prossimo 30 giugno e, secondo quanto si apprende dal commissario per il Mercato europeo Thierry Breton, il rinnovo è a rischio per via dei ritardi di consegna che sono stati accumulati dall’azienda. «La mia priorità come gestore dei vaccini – ha spiegato Breton – è che coloro con cui stipuliamo un contratto consegnino in tempo. Abbiamo ordinato 120 milioni di dosi per il primo trimestre e 180 milioni per il secondo. AstraZeneca ne ha consegnati prima 30 milioni e poi 70 milioni».

Per via di queste continue e ripetute problematiche, il contratto potrebbe non essere prorogato. «Niente è definitivo – ha detto comunque Breton – continueremo a discutere».

Il premier giapponese Yoshihide Suga ha raggiunto un accordo la Pfizer per un maggiore approvvigionamento dei vaccini contro il Covid durante la sua visita a Washington.

di: Micaela FERRARO

FOTO: EPA/MANUEL DE ALMEIDA

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus Irpef 2021, ecco come funziona la misura per dipendenti
Previsti 100 euro in busta paga a chi ha un reddito non …
Trasporto aereo, il 18 giugno sciopero di quattro ore
Dalle 13 alle 17, l'annuncio dei sindacati Il prossimo venerdì 18 giugno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: