Dom, 16 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bonus zanzariere, ecco come richiederlo

Con la detrazione si ha uno sconto per un importo pari al 50% della spesa sostenuta

Arriva l’estate e il problema degli insetti che entrano in casa tenendo le finestre aperte torna a proporsi. Anche per il 2021 è stato confermato il bonus zanzariere: si tratta di un’agevolazione sull’acquisto di questa tipologia di prodotto, a condizione che la scelta ricada su una zanzariera apposita in grado di fare anche da schermatura solare.

Per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2021 è possibile richiedere uno sgravio fiscale con il limite massimo di 60 mila euro. Nello specifico, la detrazione consiste nella riduzione delle imposte Irpef o Iref per un importo che è pari al 50% della spesa sostenuta per acquisto e installazione o per la rimozione di sistemi preesistenti, compreso l’onorario del professionista incaricato per la predisposizione della pratica Enea.

Chi può richiedere il bonus zanzariere? La misura rientra nell’Ecobonus 50%, pertanto hanno diritto a fare domanda i proprietari che raggiungono la schermatura della casa e di conseguenza che ottengono un miglioramento dell’efficienza energetica.

Le zanzariere possono essere installate su immobili di qualunque categoria catastale che siano esistenti, regolarmente accatastati e in pari con tributi e oneri. Possono presentare domanda i proprietari, i nudi proprietari e chiunque vanti un diritto di godimento reale sull’immobile. Sono ammessi anche gli affittuari in accordo con il proprietario. Per chi vive in condominio è necessaria l’approvazione dell’assemblea. L’acquisto deve essere fatto con bonifico parlante e la documentazione deve essere conservata per 10 anni. Inoltre occorre mandare comunicazione a Enea entro 90 giorni.

Le zanzariere che rientrano nella misura sono fisse, devono essere installate su una superficie vetrata, devono essere regolabili e rispettare le normative locali in materia di efficienza energetica. Inoltre devono avere marcatura CE.

Il bonus si ottiene in 10 quote annuali dello stesso importo, a meno che non si scelga di applicare la cessione del credito o lo sconto in fattura.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Vaccini, la campagna del Governo per i giovani su tiktok
La sensibilizzazione passerà per gli influencer Il ministero alle Politiche Giovanili per …
Cgia, sostegni Governo coprono solo il 13% delle perdite
La cifra complessiva è di 45 miliardi Secondo una rilevazione della Cgia, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: