Dom, 16 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bozza dl Covid: zona gialla, green pass e dal primo giugno sì ai ristoranti al chiuso

Arriva il green pass per gli spostamenti tra Regioni, domani in Cdm possibili modifiche. Il Cts proroga lo stato di emergenza al 31 luglio. Vaccini: J&J riprenderà le spedizioni in Ue, Norvegia e Irlanda. Domani al via la distribuzione in Italia

Secondo quanto si legge nella bozza del decreto legge Covid che verrà discusso in Consiglio dei ministri domani (leggi qui), a partire dal 26 aprile torna la zona gialla e arriva il green pass, ovvero la “certificazione verde” che permetterà di spostarsi tra Regioni diverse. Le misure restrittive comunque, compreso il coprifuoco, dovrebbero essere prolungate fino al 31 luglio: il Comitato tecnico scientifico ha dato parere favorevole alla proroga dello stato di emergenza fino a questa data.

Per quanto riguarda gli spostamenti, secondo quanto prevede la bozza dal 26 aprile sarà possibile spostarsi senza limitazioni tra zone bianche e gialle. Invece gli spostamenti sia in entrata sia in uscita dai territori delle Regioni poste in arancione o rosso sono vincolati alle certificazioni verdi. Il certificato potrà essere cartaceo o digitale e avrà una validità di 6 mesi per i vaccinati e per chi è guarito dal covid. Per coloro che hanno concluso un intero ciclo di vaccinazione sarà rilasciato dalla struttura sanitaria che effettua la somministrazione, per chi invece è guarito e ha gli anticorpi sarà rilasciato dall’ospedale, dal medico di base o dal pediatra. Varranno 48 ore i certificati rilasciati a coloro che hanno effettuato test molecolare o antigenico. In questo caso i documenti saranno rilasciati da strutture sanitarie o farmacie.

Per quanto riguarda le scuole, la bozza prevede che le superiori potranno adottare forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica, in modo da garantire la presenza ad almeno il 50% degli alunni, fino ad un massimo del 75%. In zona gialla e arancione invece la presenza dovrà essere garantita ad almeno il 60% e fino al 100% della popolazione studentesca.

Dal 26 aprile tornano in zona gialla gli spettacoli aperti al pubblico in teatri, sale da concerto, cinema, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto, ma solo con posti a sedere pre-assegnati e a distanza di almeno un metro. La capienza dovrà essere il 50% di quella massima e ci potranno essere al massimo mille spettatori all’aperto e 500 al chiuso.

Dal 15 maggio in zona gialla ripartono anche i centri commerciali: sia nei fine settimana sia nei giorni festivi e prefestivi di qualsivoglia tipo, le attività degli esercizi commerciali presenti all’interno dei mercati e dei centri o delle gallerie, potranno svolgersi “nei limiti e con le modalità previste dai provvedimenti covid”.

Dal primo giugno, in zona gialla, sarà possibile effettuare attività di ristorazione anche al chiuso, con il consumo al tavolo, dalle 5 fino alle 18. Ma il Cdm potrebbe stabilire un diverso orario con nuova delibera. Dalla stessa data si potrà assistere a eventi sportivi con capienza di stadi e palazzetti non superiore al 25% e con non più di mille spettatori all’aperto e 500 al chiuso.

Dal primo luglio via libera anche a fiere, congressi ed eventi.

Fronte vaccini: l’Ema ha confermato quanto già dichiarato, ovvero che il profilo benefici-rischi per quanto riguarda Johnson&Johnson rimane positivo (come abbiamo visto qui). Pertanto l’azienda si è impegnata a fornire 200 milioni di dosi del vaccino all’Unione Europea, alla Norvegia e all’Irlanda, e le spedizioni riprenderanno presto. Intanto il Commissario straordinario all’emergenza Figliuolo ha annunciato che domani inizierà la distribuzione del farmaco in Italia.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Ti potrebbe interessare anche:

Vaccini, la campagna del Governo per i giovani su tiktok
La sensibilizzazione passerà per gli influencer Il ministero alle Politiche Giovanili per …
Cgia, sostegni Governo coprono solo il 13% delle perdite
La cifra complessiva è di 45 miliardi Secondo una rilevazione della Cgia, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: