Gio, 13 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Banca Popolare Bari, chiesti danni all’Ue per Tercas

Il Cda ha chiesto un risarcimento per la decisione dell’Unione Europea

Nel 2015 l’Unione Europea giudicò aiuto di stato la mossa fatta da Banca Popolare di Bari per salvare Tercas e impose la restituzione di quanto usato del fonto Fitd, ovvero quasi 300 milioni di euro. In seguito però, la decisione è stata annullata dal Tribunale Europeo. Pertanto adesso il Cda della banca ha chiesto di avviare le opportune iniziative volte al risarcimento dei danni. Tramite una nota, Banca Popolare ha fatto sapere di «aver deliberato di incaricare i propri legali di dare avvio alle suddette iniziative».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Azimut, l’utile balza a 96,8 mln nel primo trimestre 2021. I ricavi crescono a 273,5 milioni
Approvata la distribuzione di un dividendo totale ordinario di un euro per …
Prysmian, l’utile balza a 76 milioni euro nel primo trimestre 2021
I ricavi di gruppo sono ammontati a 2.810 milioni. A mostrare i segnali più …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: