Gio, 02 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fronte anti-Covid, la banca centrale indiana stanzia 6,7 miliardi di dollari per vaccini e sanità

I fondi saranno elargiti sotto forma di prestiti a basso costo fino al 2022

L’India continua a preoccupare sul fronte dei contagi ma ora il Paese fa le sue prime mosse per sconfiggere il virus. La Banca centrale indiana ha sbloccato 6,7 miliardi di dollari per i produttori di vaccini, per gli ospedali e le imprese del settore sanitario. Lo ha annunciato il governatore dell’Istituto Shaktikanta Das.

I fondi saranno elargiti sotto forma di prestiti a basso costo fino al 31 marzo del 2022 per fronteggiare la seconda devastante ondata di Covid-19 in India.

Il bilancio rimane drammatico. 3.780 sono i morti per complicanze legate al Coronavirus in India nelle ultime 24 ore. Lo riferiscono le autorità sanitarie locali, che nell’ultima giornata confermano 382.315 nuovi casi di Covid-19. Secondo Paese più colpito al mondo per numero di contagi dopo gli Stati Uniti, l’India ha 20.282.833 casi totali confermati. Sono invece 222.408 le persone decedute dopo aver contratto l’infezione.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/PIYAL ADHIKARY

Ti potrebbe interessare anche:

Obbligo vaccinale in Europa: la legge nei vari Paesi
Mentre i vari Parlamenti si muovono in autonomia, Von der Leyen rilancia …
Assegno unico universale per genitori divorziati o separati
Si attendono ulteriori circolari dell'Inps per sciogliere alcuni nodi del contributo Dal …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: