Gio, 02 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

CreVal, l’utile trimestrale cresce del 10,6% a 28 milioni

In crescita anche le commissioni nette mentre si riducono del 28,6% i crediti deteriorati

Il CreVal chiude bene il primo trimestre 2021: l’utile netto è di 28 milioni di euro, in crescita del 10,6% rispetto allo stesso periodo del 2020. Il margine di interesse è in aumento del 4,7% a 84,5 milioni di euro.

Sono aumentate anche tutte le commissioni nette, pari 61,1 milioni di euro, rispetto a 58,3 milioni di euro del corrispondente periodo dello scorso anno, posizionandosi pressoché al livello del quarto trimestre del 2020.

La raccolta diretta totale è pari a 17,6 miliardi di euro rispetto a 18,6 miliardi di euro del 31 marzo 2020 mentre quella retail si attesta a 11,5 miliardi di euro, in crescita del 6,2% su base annua e dello 0,9% rispetto a fine dello scorso anno.

Sono in calo del 28,6% anno su anno i crediti deteriorati netti pari ora a 495 milioni di euro, principalmente per effetto delle cessioni finalizzate nel corso del 2020.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/MATTEO BAZZI

Ti potrebbe interessare anche:

Pagamenti in contanti: dal 1 gennaio si abbassa il tetto
Calano in compenso le multe previste, dai duemila attuali ai 1000 euro …
Obbligo vaccinale in Europa: la legge nei vari Paesi
Mentre i vari Parlamenti si muovono in autonomia, Von der Leyen rilancia …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: