Dom, 13 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bonus mobili, come utilizzare sconto in fattura e cessione del credito

Sono i nuovi metodi per l’agevolazione, previsti dal decreto Sostegni

Tramite un nuovo emendamento approvato in Parlamento, il decreto Sostegni ha dato il via libera alle opzioni di sconto in fattura e cessione del credito per utilizzare il bonus mobili, l’agevolazione che permette l’acquisto di elettrodomestici e arredamento per un immobile che è oggetto di ristrutturazione. Le due opzioni si vanno ad aggiungere alla precedente, che permetteva di recuperare le spese tramite detrazione in 10 anni in sede di dichiarazione dei redditi.

Fino all’approvazione dell’emendamento, il bonus mobili era l’unico, con l’incentivo per la sistemazione di terrazze e giardini, a non poter usufruire di sconto in fattura e cessione del credito.

Le regole generali, comunque, non cambiano: l’agevolazione rimane legata alle operazioni di ristrutturazione, con meccanismo scalare. Se i lavori sono iniziati nel 2019, gli acquisti sono agevolati fino a fine 2020, se sono iniziati nel 2018 fino a fine 2019 e così via.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus Irpef 2021, ecco come funziona la misura per dipendenti
Previsti 100 euro in busta paga a chi ha un reddito non …
Trasporto aereo, il 18 giugno sciopero di quattro ore
Dalle 13 alle 17, l'annuncio dei sindacati Il prossimo venerdì 18 giugno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: