Gio, 02 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Unioncamere, previste 1,27 milioni assunzioni tra maggio e luglio

Sono oltre 389 mila le assunzioni programmate dalle imprese per il solo mese di maggio. Ma in generale siamo ancora distanti dai livelli pre-Covid

Buone notizie sul fronte lavoro in Italia. Sono oltre 389 mila le assunzioni programmate dalle imprese per maggio e arrivano a sfiorare 1,27 milioni nell’arco del trimestre maggio-luglio. E’ quanto mostra il Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere ed Anpal.

Tutto questo perché, nonostante il quadro rimanga ancora incerto, si registra comunque una promettente ripresa dell’attività economica globale, degli scambi commerciali e un clima di maggior fiducia delle imprese grazie ai recenti allentamenti delle restrizioni anti-Covid, che produce per il mese in corso una crescita dei contratti sul mese precedente (+84mila rispetto ad aprile con un tasso di crescita del 27,5%).

Aumenta anche la quota di imprese che programmano assunzioni passando dal 9% di aprile scorso al 12% di maggio.

Resta tuttavia ancora in terreno negativo il confronto con i livelli occupazionali pre-Covid: rispetto a maggio 2019 sono 40 mila le entrate complessive programmate in meno (pari a -9,3%), fatta eccezione per le imprese industriali che segnalano già oltre tre mila entrate in più (+2,8%).

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ FRANCO SILVI

Ti potrebbe interessare anche:

Pagamenti in contanti: dal 1 gennaio si abbassa il tetto
Calano in compenso le multe previste, dai duemila attuali ai 1000 euro …
Obbligo vaccinale in Europa: la legge nei vari Paesi
Mentre i vari Parlamenti si muovono in autonomia, Von der Leyen rilancia …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: