Lun, 21 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Avvio poco mosso per Piazza Affari e le Borse europee dopo i guadagni di venerdì

Petrolio sotto pressione dopo l’attacco informatico in Alabama. Diversi i conti trimestrali in agenda

Avvio poco mosso per le Borse europee dopo i guadagni di venerdì scorso. Nei primi minuti di contrattazione l’indice Eurostoxx 50 segna un -0,08%. A Francoforte il Dax è piatto con un +0,04%, a Parigi il Cac40 mostra un +0,03%, mentre a Londra il Ftse100 sale dello 0,30%. 

Per Piazza Affari la prima seduta della settimana parte in rialzo con l’indice Ftse Mib che avanza dello 0,35% a 24.720 punti (+0,44%). Tra i singoli titoli del paniere principale in vetta c’è Bper che balza a +4%, bene anche due big del comparto oil come Tenaris e Saipem che mostrano un aumento del 2,9% e dell’1,7%. Il terzetto delle peggiori vede Amplifon (-1,67%), STMicroelectronics (-086%) e Recordati che cede circa mezzo punto percentuale.

A sostenere gli scambi è la chiusura su nuovi massimi di Wall Street (Dow Jones e S&P500 hanno aggiornato i record) dopo che il rapporto mensile sul mercato del lavoro americano ha rassicurato gli investitori sul mantenimento prolungato della politica monetaria accomodante della Federal Reserve. E per stamani i future di Wall Street sono ancora intonati al rialzo (Dow Jones +0,33%, S&P + 0,13 e Nasdaq +0,02%) come la maggior parte dell’Asia (Nikkei +0,57%, Shanghai +0,02%, fa eccezione Hong Kong in marginale calo dello 0,3%).

Sotto i riflettori oggi c’è il petrolio, finito sotto pressione dopo un attacco informatico, venerdì scorso, all’operatore del più grande gasdotto dell’Alabama, Colonial Pipeline. Il Wti sale dello 0,59% a 65,22 dollari al barile e il Brent fa +0,53% a 68,64 dollari al barile. Sul fronte valutario il cambio euro/dollaro è a 1,216, -0,058%, il dollaro/yen è a 108.79, +0,17% e il cross tra sterlina e biglietto verde tratta sopra quota 1,40 a 1,405, +0,57%.

Oggi non sono attese indicazioni di rilievo. L’agenda macro prevede la sola pubblicazione dell’indice Sentix, sulla fiducia dei consumatori nell’Eurozona. A livello societario prosegue la stagione dei conti anche a Piazza Affari con le trimestrali di Brembo, Digital Bros, Fiera Milano, Giglio Group, illimity Bank, PharmaNutra e Valsoia

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Banche, JP Morgan acquisisce Nutmeg per un miliardo di dollari
L'obiettivo è crescere nei servizi digitali e tenere il passo delle challenger …
P.a., si contano 3,2 milioni di dipendenti, ai minimi da 20 anni. L’età media è 50 anni
La nostra pubblica amministrazione è carente di personale ed è anziana. Bisogna …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: