Lun, 21 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Piazza Affari chiude in rosso, giornata difficile per l’Europa

I listini calano fino al 2%, male anche Wall Street

Giornata complicata per le borse europee, con Milano che ha chiuso in perdita dell’1,64%, influenzata dall’apertura negativa di Wall Street. Maglia nera anche per le altre piazze europee: Francoforte a -1,99%, Londra a -2,60% e Parigi a -2,15%. Tra le motivazioni del crollo c’è l’andamento dei tassi di interesse, in deciso aumento dopo le preoccupazioni su un possibile ritorno dell’inflazione. Domani verrà rilasciato il dato sull’inflazione negli Usa che darà un segno più preciso della situazione. Lo spread Btp/Bund ha chiuso stabile intorno ai 115 punti base.

In calo Stm con un tonfo del 3,37%. Male anche le utility con Enel scivolata indietro del 2,5 per cento. Pesa la nuova ascesa dei rendimenti sull’obbligazionario con il Btp decennale arrivato a ridosso dell’1%. Banca Mediolanum ha ceduto lo 0,39%, Debole anche Fineco con -1,8%, e Poste Italiane con -0,45%. Le migliori di giornata: Banco BPM +0,98%, Bper +0,9% e Unicredit +0,57%.

Capitolo materie prime: l’oro è stabile a 1.830 dollari, il petrolio è tornato sulla parità con Brent e Wti che scambiano rispettivamente a 68,44 e 65,09 dollari al barile. L’euro si rafforza e guadagna lo 0,28%.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA/JUSTIN LANE

Ti potrebbe interessare anche: 

Covid, Moderna punta a triplicare nel 2022 la produzione di vaccini
In Francia si torna ai concerti e in discoteca. Da noi si …
Napoli, all’asta la maglia di Insigne
L'annuncio della società La SSC Napoli ha annunciato che con la nona …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: